giovedì 28 novembre 2013

Il Sigillo di Aniox - Il Destinato

Signore e signori, con quasi due settimane di deprecabile ritardo sono felicissima si annunicare l'uscita del mio secondo libro, "Il Sigillo di Aniox - Il Destinato"!!!! Il genere è fantasy, ma dire che c'è anche una buona dose di romance e molta attenzione è dedicata ai singoli personaggi e ai loro sentimenti.
Il librò arriverà presto nei negozi online e dovrebbe essere distribuito in tutte le librerie del Veneto; nel frattempo, vi lascio con la bellissima copertina realizzata da Corrado Vanelli e la trama, sperando che, con l'avvicinarsi del Natale, qualcuno di voi ci faccia un pensierino :)


Quando Rut, Principessa di Aniox, si rifugia in casa del barone Murdoch per sfuggire alla guerra contro il Destinato, non si aspetta certo che sia Philibert, generale dell’esercito nemico,
a varcare la soglia di quella casa per riportarla nel Leheda.
Il Destinato, il mago dagli occhi verdi e il cuore di ghiaccio, ha trionfato, conquistando l’intera dimensione, spodestando gli altri sovrani dai loro troni e autoproclamandosi imperatore dei Ventiquattro Regni. Separata dalle Sorelle della Luna, da Jack e dai suoi stessi genitori, Rut è costretta a sopportare le attenzioni del nuovo signore di Aniox, mentre cerca disperatamente un modo per opporsi al suo dominio. L’unica arma in grado di sconfiggerlo sembra nascondersi nelle montagne al confine del Regno, cime ostili e disabitate: è su quei picchi che gli Antichi Fondatori hanno nascosto l’amuleto creato per sconfiggere Melesot e, forse, la stessa magia potrebbe annientare anche il Destinato. Mentre Rut prende sempre più coscienza di quale sia la sua missione, Roy è alla disperata ricerca di Agata, La Lince, e Jack dovrà confrontarsi con i suoi sentimenti e con l’odio del Destinato, scoprendo suo malgrado verità che lo porteranno a mettere in discussione gli affetti a lui più cari.



Le informazioni sul primo libro le potete trovare nella pagina "La mia trilogia" di questo blog!

Nessun commento:

Posta un commento

Che cosa ne pensi di questo? Di' la tua!