venerdì 4 luglio 2014

Risorse per scrittori, aspiranti e non ( Parte 1)



Dopo quasi un mese di ozio estivo (mentre la capa-Chiara si godeva le gioe della Maturità) ho finalmente deciso di riaccendere il cervello e tornare in questi libreschi lidi, siete contenti? (*coretto*nooooooo).

Questa sarà per me un’Estate intensa, scrittevolmente parlando, essendomi posta l’obbiettivo di finire la prima stesura entro Settembre/Ottobre (sì certo, credici Ziggy), per poi cominciare revisione, betareading eccecc e concludendo, si spera, con la pubblicazione di qualcosa di almeno passabile. Come se non bastasse frequento una fantastica scuola chiamata “Liceo classico”, cosa che fa credere ai professori di avere il diritto di riempirmi di compiti, versioni, testi….. Ok, mi sparo.

Comunque, come già accennato, mi sto dedicando molto alla scrittura in questo periodo. Per questo avevo pensato di condividere con voi alcune delle “fonti” in materia di tecniche narrative, editing, impaginazione e simili, di cui mi avvalgo mentre scrivo.

Partiamo da uno dei blog più amati/odiati della rete libraria, ovvero Gamberi Fantasy (here: http://fantasy.gamberi.org/ ). Oltre alle celebri caustiche recensioni, Gamberetta ha infatti anche pubblicato alcuni manuali “in pillole” su argomenti specifici talvolta problematici per uno scrittore.
-         -  Manuale 1: descrizioni (http://fantasy.gamberi.org/2009/10/03/manuali-1-descrizioni/)
-         - Manuale 2: dialoghi (http://fantasy.gamberi.org/2009/11/18/manuali-2-dialoghi/)
-          - Manuale 3: mostrare  (http://fantasy.gamberi.org/2010/11/18/manuali-3-mostrare/)
-        -  Appunti di editing (http://fantasy.gamberi.org/2012/05/01/appunti-di-editing/)

Per chi invece avesse bisogno di informazioni in ambito storico, militare e oplologico, consiglio il blog di Zweilawyer che ne fornisce di accurate, strizzando spesso l’occhio al fantasy e alla narrativa di genere.  (http://zweilawyer.com/)

Ovviamente non tutti sono procrastinatori seriali come me e immagino che ci sia già chi sta pensando ad una pubblicazione. Per non incappare nelle spesso insidiose case editrici a pagamento, segnalo l’iniziativa del blog Writer’s dream che fornisce una lista delle case editrici gratuite, oltre che utili informazioni per aiutare gli scrittori rimasti intrappolati nella rete dell’editoria a contributo. (http://www.writersdream.org/2013/07/il-ritorno-delle-liste/)
Sempre lo stesso sito inoltre informa gli autori in merito a concorsi, selezioni, antologie eccecc.(http://www.writersdream.org/category/concorsi/)

Oltre che a consigli in merito di impaginazione, sinossi, self-publishing e dintorni

Ok, fine momentanea della lista che aggiornerò e amplierò in articoli successivi. Spero di essere stata utile ad almeno qualcuno di voi e soprattutto che la Capa non mi uccida (cosa molto probabile). Vabbè, smetto di intasare il web con le mie cavolate e torno al mio adorato ozio estivo. 

Un abbraccio, 
Ziggy. 


Nessun commento:

Posta un commento

Che cosa ne pensi di questo? Di' la tua!