domenica 28 settembre 2014

Curiosando in libreria #1

Con buona pace del mio portafoglio, nella mia posizione attuale sono vicinissima a diverse librerie, quindi credo proprio che puntualmente farò dei giretti per tenere sott'occhio le ultime uscite o semplicemente per annotare qualche mia prossima lettura, per cui dovrete abituarvi a dei post di segnalazione - non necessariamente delle uscite più recenti - dei libri che mi hanno colpita di più. Non nego che molti potreste già conoscerli, ma alla fine questo è anche un modo per tenermi occupata e alimentare un po' il mio blogghettino che, lo confesso, a volte trascuro un po'. 
Uno dei libri che recentemente mi ha colpito ma che non sono proprio sicura di voler comprare è Una piccola libreria a Parigi.


TITOLO: Una piccola libreria a Parigi
AUTORE: Nina George
CASA EDITRICE: Sperling & Kupfer
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2014
PAGINE: 320

TRAMA

Jean Perdu ha cinquant'anni e una libreria galleggiante ormeggiata sulla Senna, la Farmacia letteraria: per lui, infatti, ogni libro è una medicina dell'anima. Da ventun anni vive nel ricordo dell'amata Manon, arrivata a Parigi dalla Provenza e sparita all'improvviso lasciandogli soltanto una lettera, che Jean non ha mai avuto il coraggio di aprire. Ora lui vive solo in un palazzo abitato dai personaggi più vari: la portinaia che sa tutto di tutti, la pianista solitaria che improvvisa concerti al balcone per il vicinato, il giovanissimo scrittore di successo che però ora è in crisi creativa, la bella signora malinconica tradita e abbandonata dal marito fedifrago. Per ciascuno Jean Perdu trova la cura in un libro: per tutti salvo se stesso. Finché decide di mettersi in viaggio per cercare la donna della sua vita. Verso la Provenza e una nuova felicità. Un romanzo tenerissimo e pieno di speranza, con un protagonista che ha tutto lo charme di un affascinante libraio francese. Un'appassionante e indimenticabile storia d'amore nelle atmosfere incantevoli di Parigi e della Provenza. Un inno alla lettura: che non è un hobby solitario, bensì la più bella delle attività sociali. «Che cosa stai leggendo?» Nessuna conversazione inizierà in modo altrettanto promettente.

L'AUTRICE:
Nina Georgeè nata nel 1973 in Germania e ha iniziato la sua attività di scrittrice e giornalista nel 1992. Autrice di romanzi e racconti, ha vinto numerosi premi. Vive ad Amburgo con il marito scrittore Jens Kramer. Grazie al grande successo in patria, Una piccola libreria a Parigi sarà tradotta in più di venti Paesi nel mondo, compresi gli Stati Uniti. 

L'avevate notato anche voi? Vi ispira?

 

Nessun commento:

Posta un commento

Che cosa ne pensi di questo? Di' la tua!