lunedì 1 settembre 2014

Month in review - Agosto 2014

Buon inizio di settimana! Oggi è il primo giorno di settembre, e questo significa che tra una ventina di giorni inizierò l'università... aiuto!! Ma cercando di pensare ancora all'estate, come sono andate le vostre letture di agosto? In questo ultimo mese ho letto otto libri, anche se a essere sinceri St.Jillian Carol è una raccolta di brevi racconti che ho letto in un paio di ore. Nel complesso però non posso lamentarmi, considerando anche che ho passato due intere settimane fuori casa e il tempo per leggere non è stato poi molto. Questo è la rassegna del mio agosto libresco.
                                           
St.Jillian Carol - Racconti di Natale, una raccolta di racconti scritti a quattro mani da Chiara Bianca D'Oria e Marika Cavaletto, incentrata sui protagonisti del loro romanzo d'esordio, Lithium. Una lettura di qualche ora che mi aiutato a rifamiliarizzare con i personaggi che spero di incontrare nel secondo volume della saga, di prossima uscita.
Tutti i doni del buio è un romanzo di Erika Corvo, appartenente ad una serie post-atomica come Blado 457. E' stata una lettura piacevole, ma niente di particolamente entusiasmante...

Shadowhunters -Città di Vetro di Cassandra Clare. Su questo libro, come su quello successivo, non dico niente, perchè chi mi segue sa già che adoro questa serie. In particolare, questo volume è per adesso il mio preferito tra tutti quelli della saga che ho letto!







Shadowhunters - Città degli Angeli Caduti. Non il meglio riuscito tra i primi quattro volumi, ma la Clare è sempre la Clare. E Jace è sempre Jace.


Le luci di settembre, di Carlos Ruiz Zafon. Un libro dalle tinte un po' cupe ma al tempo stesso fiabesche, abbastanza breve e con una trama di fondo di per sè intrigante, ma vista la fama del libro e dello scrittore mi aspettavo qualcosa di più.









Brilliant - Occhi nelle tenebre di M.P.Black. Un paranormal romance in cui angeli e fate sono strettamente legati fra di loro, e in cui il destino della protagonista, Victoria, è inevitabilmente legato alla scelta che farà tra Jason e Simone. Non è esattamente il mio genere perché è molto ricco di scene hot, anche abbastanza forti, ma avendo letto il primo volume, non potevo non finire questa duologia.
Il palazzo della mezzanotte, anche questo di Zafon, e anche questo un po' mi ha lasciata delusa, anche se meno del primo, forse perché avevo già superato il primo impatto con lo stile dello scrittore, forse perchè l'intreccio è un pochino più complesso, o forse perché me lo sono letto con un po' più di calma e non a spezzoni come il sopracittato altro libro di Zafon, chissà...








Diamond - Il mio miglior nemico, di Erika Corvo. Continuano le avventure di Brian Black, il Diamante Nero. Siamo in un ambito puramente fantascientifico, dove a fare da sfondo è l'universo con i suoi pianeti che riservano ai protagonisti sempre molte sorprese.








E adesso, sono curiosa di sapere quali sono state le vostre letture di agosto!!



2 commenti:

  1. Il primo che hai citato lo devo leggere anche io!! Sono proprio curiosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora immagino che anche tu avrai letto Lithium :)

      Elimina

Che cosa ne pensi di questo? Di' la tua!