martedì 28 ottobre 2014

[Segnalazione] Un cuore in tempesta di Françoise Bourdin

Oggi vi propongo una nuova uscita della Tre60, Un cuore in tempesta di Françoise Bourdin. Ora che ci penso, questa deve essere la prima volta che parlo di un autore/autrice francese da quando ho aperto il blog O.o.



FRANÇOISE BOURDIN È UN’AUTRICE BEST SELLER
DI LIVELLO INTERNAZIONALE

I SUOI ROMANZI HANNO VENDUTO
PIÙ DI 8 MILIONI DI COPIE NEL MONDO,
TRADOTTI IN 12 PAESI

IN FRANCIA HA PUBBLICATO OLTRE TRENTA ROMANZI
AMATISSIMI DAI LETTORI

NEGLI ULTIMI DUE ANNI IL PRESTIGIOSO QUOTIDIANO LE FIGARO
L’HA INSERITA NELLA TOP FIVE DEGLI AUTORI FRANCESI PIÙ VENDUTI
ACCANTO A GRANDI NOMI COME GUILLAUME MUSSO,
MARC LEVY E GRÉGOIRE DELACOURT



TITOLO:Un cuore in tempesta
TITOLO ORIGINALE: D'eau et de feu
AUTORE: Françoise Bourdin
CASA EDITRICE: Tre60
PAGINE:340
PREZZO: 12,90 euro
USCITA: 23 ottobre 2014


Scozia, nel cuore delle Highlands. In un maniero vittoriano, vivono da sempre i Gillespie, proprietari di una prestigiosa distilleria di whisky. È lì che, al termine degli studi, fa ritorno il giovane Scott Gillespie, ma solo per scoprire che il padre, Angus, si è appena risposato con Amélie, un’avvenente parigina di vent’anni più giovane. Una donna calcolatrice e senza scrupoli che, dopo essersi trasferita nella casa insieme con i quattro figli avuti nel precedente matrimonio, fa di tutto per screditare Scott agli occhi del padre. Ma la tempesta che si scatena intorno alla questione cruciale – chi sarà l’erede della fortuna dei Gillespie? – non è nulla in confronto a quella che dovrà affrontare Scott quando un amore – folle, trascinante, impossibile – busserà al suo cuore e gli chiederà di seguirlo. Ma si può affidare la propria vita a una speranza? È giusto ascoltare la voce della passione, contro ogni logica? Quale prezzo si è disposti a pagare per essere felici?

L'autrice:

Françoise Bourdin è cresciuta ascoltando l’opera in compagnia dei suoi genitori, entrambi cantanti lirici. Da ragazza si è dedicata allo studio dei classici della letteratura francese, leggendo l’uno dopo l’altro i romanzi della sconfinata biblioteca famigliare. Fin da giovanissima ha cominciato a scrivere racconti finché, appena ventenne, ha proposto un manoscritto all’editore Juillard. Da allora, ogni suo romanzo è atteso da milioni di lettori in Francia e all’estero. Quando non scrive, va a cavallo, pratica il tirassegno o si gode la tranquillità della sua casa in Normandia, assieme al suo inseparabile labrador.


«Per me ogni cosa che mi circonda è una preziosa fonte di ispirazione. Osservo le persone, le ascolto, cerco di comprenderle. Ogni cosa, anche la più piccola, può dare lo spunto per una grande storia.
Da ragazza sono stata ammaliata dai grandi scrittori francesi che hanno narrato straordinarie saghe famigliari, descrivendo magistralmente le complesse dinamiche che ognuno di noi affronta quotidianamente.
Quei romanzi mi hanno spinto a raccontare a mia volta storie famigliari. E poiché la famiglia è una fonte di ispirazione pressoché inestinguibile, ancora oggi mi piace raccontarle.
Chi legge un romanzo deve identificarsi con i personaggi in esso contenuti. Deve reputare verosimile una storia, come se potesse succedere ai suoi vicini di casa o addirittura a lui stesso.
Deve credere che il mondo raccontato nei romanzi che scrivo sia reale.
Ma, in questa realtà, inserisco sempre qualcosa di magico…»
Françoise Bourdin









2 commenti:

  1. Sai che non la conoscevo cara Chiara...devo colmare questa lacuna..
    Mi è piaciuta la presentazione che l'autrice fa di se stessa e delle sue preferenze nel metodo di scrivere i suoi romanzi..
    Libro interessante, che ci riporta anche un po' indietro nella letteratura francese come esempio dei grandi classici, che ci propone una misteriosa ed intricata saga familiare e che ci immedesima , sono certa nella trama...
    Interessante blog mia cara , mi son iscritta con piacere , sperando in un tuo gradito ricambio!
    Abbraccio serale!
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanche io conoscevo questa autrice prima! Grazie per esserti unita al blog, anche se non seguo molto il mondo musicale ricambio senza indugio!

      Elimina

Che cosa ne pensi di questo? Di' la tua!