mercoledì 24 giugno 2015

[Anteprima Tre60] La ragazza che cuciva lettere d'amore di Liz Trenow

Buongiorno a tutti, lettori! Oggi per la prima volta da tempo immemore sono riuscita ad alzarmi presto, e ho subito iniziato la giornata scoprendo che il blog ha raggiunto i 50 followers! So che non sono niente rispetto a quelli di altri blog, ma lo considero comunque un passo avanti rispetto a qualche tempo fa. Comunque, approfitto di questa mattinata per segnalarvi una novità della Tre60, La ragazza che cuciva lettere d'amore di Liz Trenow, in uscita domani nelle librerie. Il titolo mi sembra abbastanza intrigante, voi che ne pensate?








TITOLO: La ragazza che cuciva lettere d'amore
TITOLO ORIGINALE: The forgotten seamstress
AUTORE: Liz Trenow
CASA EDITRICE: Tre60
PAGINE: 348
PREZZO: euro 14,90

DATA DI USCITA: 25 giugno 2015









"LONDRA, 1914. Maria, una ragazza di umili origini, lavora come sarta a Buckingham Palace. Giovane e attraente, viene notata dal principe Edward, che si innamora follemente di lei. Ma la loro passione è destinata a scontrarsi con la dura realtà…

LONDRA, 2010. Mettendo ordine nella soffitta della casa materna, Caroline scopre una magnifica coperta di seta. E le sorprese non sono finite: quella coperta risale infatti agli anni ’20 ed è stata cucita, con grandissima abilità, nientemeno che nella sartoria di Buckingham Palace. Ma perché si trova lì? E perché gli intricatissimi ricami sembrano disposti in modo da suggerire un messaggio? Determinata a svelare il mistero, Caroline inizia a indagare… "


L'autrice: Poiché da oltre tre secoli la sua famiglia lavora la seta nella regione del Suffolk, in Inghilterra, Liz Trenow è una grande esperta di filati e tessuti. Ma ha sempre adorato scrivere e, prima di dedicarsi completamente alla narrativa, ha lavorato come giornalista per i più importanti quotidiani inglesi e ha curato diversi programmi per la BBC. La ragazza che cuciva lettere d’amore è il suo primo romanzo pubblicato in Italia. Il suo sito è liztrenow.com


 


2 commenti:

  1. Una narrazione ben costruita e una storia avvincente

    RispondiElimina
  2. Una narrazione ben costruita e una storia avvincente

    RispondiElimina

Che cosa ne pensi di questo? Di' la tua!