giovedì 12 novembre 2015

[Segnalazione] "Cronache dall'Eternità - Principessa del Tempo" di Helena Paoli

E sì, sono ancora viva! E no, non ho ancora la connessione internet a casa, per cui ancora una volta ho deciso di fare affidamento sulla magnificamente libera rete d'ateneo. So che sono in un ritardo mostruoso con segnalazioni, interviste e recensioni, però credo che il blog rimarrà in una situazione di stallo ancora per un po', finché i miei "amici" tecnici non verranno a installare quantomeno l'ADSL, se della fibra non ne vogliono proprio sapere...

Dopo avervi reso partecipi delle mie interessanti e tragiche sventure, voglio segnalarvi un libro molto particolare, che è stato pubblicato da una ragazza di diciassette anni, che è esattamente l'età che avevo io quando è uscito il primo libro della mia trilogia! Potete quindi immaginare quanto piacere mi faccia poterla aiutare a pubblicizzare un po' la sua opera :)




TITOLO: Cronache dall'eternità
AUTORE: Helena Paoli

GENERE: fantasy

CASA EDITRICE: Bibliotheka Edizioni

COLLANA: Primavera Fantasy

PAGINE: 309

PREZZO: 10,99 € cartaceo, eBook 4,99 €

FORMATO: eBook e cartaceo

ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2015

 
C’è un mondo, quello di mezzo, incastonato fra il mondo superiore e quello in cui tutto può accadere. Un mondo in cui le coordinate temporali, le memorie e i ricordi sono come fili di ragnatela. Un mondo composto da sei grandi città, ognuna con caratteristiche proprie ed inconfondibili, animato da personaggi a volte grotteschi, altre temibili, altre ancora terrificanti.
È proprio in questo strano luogo che si sveglia Juliet, dopo essere perita in un incidente automobilistico. Non ricorda nulla della sua vita terrena, non rammenta nulla della sua famiglia, dei suoi migliori amici. Capisce solo di trovarsi in un luogo “altro” dove ogni luogo, ambiente, paesaggio nasconde numerose sorprese e altrettanto numerose insidie; dove i gatti blu sembrano capire ogni sua parola, il cielo è perennemente avvolto dalla nebbia e tutte le persone portano al polso un orologio di cui è impossibile leggere il quadrante.
Tra incontri fatali, come quello con la Signora, regina dal cuore di ghiaccio, tale e quale alla fredda e misteriosa città che governa, o quello con i Roventi, indomabili creature infernali, Juliet compirà due viaggi: uno attraverso la sua memoria, l’altro per scoprire il suo vero destino e opporsi a coloro che l'hanno scritto.
E mentre comincia a conoscere le sue nuove ed imprevedibili capacità, sentendosi sempre più combattuta tra due vite inconciliabili ma irrimediabilmente sue, Juliet correrà contro il tempo per salvare la vita e la libertà di tutti gli esseri umani, guidata dal suo nuovo amico Will, un Maestro delle parole, Splendore del Sole, una voce inumana che risuona nella sua testa, e brevi tracce del suo passato che cominciano ad affiorare.
E le cronache dall’eternità potranno, finalmente, iniziare ad essere narrate.


«Beth! Beth! Aiutami!» grido con gli occhi chiusi.
La mia voce rimbomba contro le pareti strette fino a scomparire. La mia casa, la mia amica... era tutto solo un’illusione. Sono an- cora in questo tunnel claustrofobico. Continuo a scendere, sempre più lentamente e con più cautela. L’adrenalina che ha invaso il mio corpo per la vittoria adesso è totalmente scomparsa, rimpiazzata dalla paura per la caduta del mio ricordo.
«Dove siamo?» dico, sperando che la voce della mia testa mi ri- sponda. Sembra sapere molte più cose di me. Non ricevo alcuna risposta. Nello scendere un gradino, tocco con il piede qualcosa di mor-bido e rabbrividisco. Al passo successivo dovrò metterci le mani sopra. Provo a scostarlo col piede, a rimuoverlo dal punto in cui si trova, ma sembra totalmente attaccato alla parete rocciosa. Devo continuare a scendere. Quando ci metto la mano sopra ho un nuovo brivido. È car- ne. Carne umana. Precisamente una mano, di un uomo morto da davvero poco.
Ma come può trovarsi qualcosa del genere in questa scalinata senza fine?
«Vogliono farti credere che qualcuno sia morto qui dentro.» Sussurra la voce dentro la mia testa.
A quanto pare parla solo quando non è interpellata.

L'AUTRICE: Helena Paoli è nata a Bari nel 1998 e frequenta il liceo classico. Legge ovunque, ma scrive solamente nella sua mansarda, accompagnata da un frullato alla fragola e ascoltando sempre lo stesso disco di Suzanne Vega. Ama stare all’aria aperta, viaggiare con la propria famiglia, guardare dozzine di film e immaginare situazioni comiche o folli che non si realizzeranno mai. “Cronache dall'Eternità- Principessa del tempo” è il suo primo romanzo. 

 ACQUISTABILE SU: Bibliotheka.it, Amazon.it, Feltrinelli.it, Bookrepublic.it, Rizzoli.it, Indigo.ca

Nessun commento:

Posta un commento

Che cosa ne pensi di questo? Di' la tua!